COME FARE SOLDI CON IL TRADING ONLINE

 

Esistono diversi modi per generare un reddito. Io ne conosco due. Il primo si fonda sul lavoro che è frutto di ciò che si sa fare meglio o che si è imparato durante i propri anni di vita professionale, non vi parlerò di questo . Il secondo si basa sugli investimenti finanziari. Nel primo caso il tempo da dedicare è in media di 40 ore alla settimana per circa 20 giorni al mese. Il reddito che ne deriva a meno di casi clamorosi ci consente di fare una vita dignitosa ma non di certo agiata. Purtroppo le cose vanno così. Allora va da sè che un giorno ci si trovi a pensare come è possibile integrare la propria fonte di reddito primaria con qualcosa che sia altrettanto remunerativo.

Cercando in rete troverete tanti modi per guadagnare online, se pensavate che questo sito fosse uno dei tanti che vi propongono 150 modi di generare un reddito siete nel posto sbagliato. Faccio una piccola digressione: se qualcuno vi proponesse 150 o 200 modi per guadagnare vi aspettereste che questo qualcuno li abbia testati tutti e per ognuno di essi sia in grado di fornire argomentazioni sui pro e contro. Credo che questo sia impossibile, di solito i tuttologi non fanno bene nulla

 

                                                                                                                                   

In questo sito vi parlerò invece di due generatori di reddito che sono due modi di fare trading : il FOREX e le OPZIONI BINARIE.

Quando ho incominciato una delle difficoltà maggiori che ho trovato è stata quella di imparare tutto da solo. Non avevo nessuno che mi guidasse nella "jungla" quindi molte cose le ho apprese a mio discapito, insomma sbagliando si impara. Tutto serve e forse se non avessi fatto i miei errori non avrei avuto lo spunto per condividere con voi questo sito . Mi piacerebbe essere quindi una piccola guida ed aiutare chi lo vorrà a raggiungere i propri  obiettivi. Cercherò quindi di darvi alcuni strumenti che vi consentano di incominciare a fare trading e se avrete la pazienza di leggermi e seguirmi credo possiate tutti raggiungere un risultato soddisfacente. Sapete quale è la cosa più gratificante al termine di una dura giornata di trading ? No, non i soldi che si sono riusciti a guadagnare, quelli sono una conseguenza; la cosa più gratificante è aver fatto qualcosa che si è imparato a fare raggiungendo un risultato positivo.

 

"Ricorda, hai il potere di essere ciò che vuoi essere, di andare dove scegli di andare, di realizzare grandi obiettivi, di salire qualsiasi scala. Puoi produrre una vita straordinaria con una programmazione positiva della mente. Sembra semplicistico? Lo spero!Le leggi del successo sono semplici."

                                                                David Schwartz, La Magia di Pensare al Successo

TRADING ONLINE: operazioni preliminari

TRADING ONLINE - BASI

Quanto e cosa è necessario sapere per incominciare a fare trading online è uno degli aspetti da tenere in considerazione. Andiamo a vedere innanzi tutto lo scenario in maniera generale. Nel panorama degli investimenti online avremo:

 

CFD :  acronimo di Contratto di Differenza (Contract for Difference, in inglese). Questo strumento è stato creato negli anni ’90  con l’intenzione di offrire all’utente medio la possibilità di operare sui mercati con piccoli capitali. Arrivato in Italia a metà degli anni 90 ha raggiunto il picco poco dopo l’inizio del nuovo millennio. Con i CFD  è possibile investire nel mercato valutario, nel mercato azionario e nel mercato delle materie prime.

A differenza delle azioni, le posizioni sui CFD si possono chiudere anche dopo pochi minuti, con un semplice clic . Inoltre un aspetto importante che li contraddistingue è quello di essere soggetti a leva o leverage. Cosa significa: la leva finanziaria offerta dai broker inizia solitamente con 1:100 oppure ad 1:200, ma può arrivare ad essere anche molto più elevata. Ci sono broker che offrono negoziazioni anche con leva di molto inferiore, fino a 1:50 minimo.In pratica i traders hanno la possibilità di accedere virtualmente a somme molto più elevate rispetto ai capitali presenti sul proprio conto di trading. Scegliendo una leva finanziaria di 1:100 si vanno a negoziare  lotti standard ( un lotto standard equivale a 100000$ ) a partire da una capitale reale di soli 1000$. Oppure si può iniziare a fare trading con 100 Euro e negoziare mini lotti da 10.000 Euro grazie proprio alla leva finanziaria. E’ ovvio che il contro altare sta nel fatto che il rischio di perdita è direttamente proporzionale all’aumento della leva finanziaria così come il guadagno. Sembra un po’ complicato quindi immaginiamo di investire 100 Euro sulla coppia di valute EUR/USD, al rialzo o al ribasso non ha importanza per la comprensione della leva finanziaria. Con una leva di 1 a 100 il valore di ogni singolo pip per ipotesi è 1 euro questo significa che dopo 100 pips o avremo guadagnato 100 Euro o ne avremo persi 100. Se però applicheremo una leva di 1 a 400 dopo 25 pips avremo guadagnato 100 Euro o avremo perso il nostro capitale.

Il PIP sta per Price Interest Point ed è l’ultima cifra decimale di una quotazione (generalmente sono 4).Ad esempio se il cambio di EUR/USD (euro/dollaro americano) è fissato a 1.5000 , nel momento in cui sale a 1.5005 si dice che il prezzo è salito di 5 pips

Uno strumento che consente di tutelare i propri risparmi è investimenti ci viene dato dai broker online ed è lo stop loss e il take profit. In automatico quando il valore di un CFD raggiunge la quota da noi impostata sia nel caso di perdite sia nel caso di guadagni la transazione viene chiusa senza che si debba intervenire.

TheSpider.it - web directory italiana
plus500
Booking.com
Stampa Stampa | Mappa del sito
Il trading online è un' operazioni ad alto rischio, che potrebbe comportare perdite finanziarie. Ogni informazione contenuta in questo sito vuole essere un consiglio e un aiuto. Chi ne vuole usufruire se ne assume tutte le responsabilità.